Unità Funzionale di Traumatologia Sportiva

 “Recupero rapido e completo” questo chiedono gli atleti professionisti dopo un trauma sportivo, questo offriamo ai nostri pazienti. Non importa essere atleti professionisti, la vita attiva può provocare infortuni che possono limitare gravemente anche la semplice quotidianità.

Obiettivo dell’Unità funzionale di Traumatologia Sportiva di Humanitas San Pio X, diretta dal dottor Vittorio Di Giacomo, è ridurre al minimo ogni limitazione e accompagnare i pazienti al loro personale traguardo, sia che si tratti di rientrare in campo e alla propria vita sportiva, sia che si tratti di tornare alla propria vita pre infortunio.

Cosa facciamo

Ci prendiamo cura del paziente dal trauma al rientro in campo. Con una particolare attenzione ai traumi muscoloscheletrici di:

  • spalla: lesioni della cuffia dei rotatori, instabilità e lussazioni
  • ginocchio: lesioni legamento crociato e lesioni meniscali

l’approccio al paziente con lesione prevede:

  • trattamento
  • recupero
  • prevenzione

Questo è possibile grazie ai migliori strumenti diagnostici radiologici, alle più avanzate tecniche chirurgiche e non chirurgiche, inclusa l’ortobiologia, e ad un efficiente sistema riabilitativo. Un approccio multidisciplinare al servizio dei pazienti per ottenere una diagnosi rapida e precisa e un trattamento personalizzato in base alle singole esigenze funzionali.

Chi è il dottor Vittorio Di Giacomo

Il dott. Vittorio Di Giacomo è esperto dei traumi di spalla e di ginocchio, specializzato in interventi di chirurgia artroscopica e mininvasiva. La sua vita professionale è legata alla traumatologia dello sport fin dal percorso post universitario. Sceglie la Sports Medicine Unit dell’Hospital for Special Surgery di New York e inizia la sua formazione specializzandosi sui traumi della spalla nel baseball, nel basket e nell’hockey, sport molto praticati in USA, mentre matura la sua esperienza all’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano.

E’ direttore dell’ortopedia di Formula Medicine, che assiste i piloti della maggior parte dei team di Formula 1.

“In caso di lesione da sport che richieda l’intervento dell’ortopedico, il fattore tempo è fondamentale – spiega il dott. Di Giacomo -. Come per gli sportivi di alto livello, dal trauma alla chirurgia deve passare il più breve tempo possibile, per permettere così al paziente di iniziare la riabilitazione e fisioterapia e tornare al più presto a praticare il suo sport con il minor deficit possibile”.

Il dottor Di Giacomo tratta con terapie e interventi innovativi i traumi di spalla e ginocchio per lesioni di tendini, legamenti, muscoli, menischi e cartilagine, lussazioni, traumi distorsivi.