La Terapia ventilatoria

La Terapia ventilatoria (CPAP: Continuous Positive Air Pressure), nelle forme più gravi, è un’efficace soluzione domiciliare che riduce/elimina le apnee. Grazie all’uso di una mascherina collegata a una macchina, il paziente riceve una leggera pressione positiva all’aria inspirata che evita il collasso delle parti molli dei muscoli respiratori, e quindi evita apnee ostruttive nel sonno e russamento. In questo modo, la terapia ventilatoria con la CPAP aiuta il paziente a dormire qualitativamente meglio e ridurre:

  la sonnolenza diurna

  la stanchezza

  il rischio di incidenti stradali e sul lavoro

Non tutti i pazienti si abituano facilmente all’uso della CPAP. Infatti, dormire con una maschera su naso o su naso e bocca, può richiedere un periodo di tempo per abituarsi. All’inizio può aiutare seguire alcuni consigli pratici quali:

Mettere la maschera da svegli, prima di dormire, facendo esercizi di rilassamento

  1. usare la “rampa” che aumenta la pressione dell’aria durante l’addormentamento
  2. usare uno spray nasale salino prima di mettere la maschera aiuta a ridurre la resistenza dell’aria
  3. Prima di smettere di usarla, parlare con il proprio medico può aiutare a trovare soluzioni.

 

Unità operative e Ambulatori Specialistici