Prick test:

Si esegue ponendo una goccia contenente l’allergene nella superficie interna dell’avambraccio del paziente, e pungendo la cute attraverso la goccia.. Se la persona è allergica, compariranno i segni di una piccola reazione con eritema e pomfo sulla cute. Questo test diagnostico permette di testare in una sola volta più allergeni. È il test migliore per diagnosticare l’allergia a sostanze inalate (pollini, peli, acari della polvere) e alimenti, in quanto riproduce l’effettiva reattività del paziente alla sostanza allergenica.