COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Aumento delle transaminasi

Che cos’è?

Quando c’è un’infiammazione o un danno al fegato il sintomo che indica questo stato è l’aumento delle transaminasi. Se le cellule del fegato sono danneggiate di solito rilasciano nel sangue degli enzimi (transaminasi) in quantità superiori alla norma. Il problema, in molto casi, è solo temporaneo e il valore rientra presto nei parametri di riferimento, ma in altri casi l’aumento delle transaminasi può dipendere da una patologia seria del fegato che può essere anche cronica.

Quali patologie possono essere associate all’aumento delle transaminasi?

Le patologie che possono essere associate all’aumento del valore sono:

  • Allergia alimentare
  • Calcoli cistifellea
  • Celiachia
  • Cirrosi biliare primitiva
  • Cirrosi epatica
  • Epatite
  • Infarto miocardico
  • Ipotiroidismo
  • Malattia di Wilson
  • Mononucleosi
  • Pancreatite
  • Pre-eclampsia
  • Steatosi epatica
  • Tumore al fegato

Questo è solo un elenco approssimativo. Consulta sempre un medico in caso di persistenza dei sintomi.

Quali sono i possibili rimedi?

La ricerca del rimedio più adatto è sempre legato alla causa che è alla base del disturbo. Una volta rilevati gli enzimi epatici superiori alla norma è spesso necessario consultare un medico affinché vengano prescritti ulteriori esami per ottenere un quadro clinico più completo del paziente.

Quando rivolgersi al medico?

Solo un medico è in grado di interpretare i risultati degli esami in modo corretto, quindi è sempre necessario rivolgersi ad un professionista per il controllo dei livelli di transaminasi e per approfondire lo stato di salute del paziente.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici