COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Chetosi

Che cos’è?

Se il valore di glucosio presente nel sangue aumenta per via di un abbassamento dell’insulina, quando l’organismo produce energia sfruttando grassi e generando chetoni, si verifica una condizione chiamata chetosi. Se il livello di chetoni presente nel sangue aumenta tanto in tempi brevi, potrebbero manifestarsi eventi rischiosi per la salute.

Quali patologie possono essere legate alla chetosi?

Tra le patologie associate si segnalano: diabete.

Si consiglia di consultare il proprio medico di fiducia se i sintomi dovessero persistere.

Quali sono i possibili rimedi?

La soluzione ottimale per eliminare la condizione è prevenirla. Le persone affette da diabete dovranno fare molta attenzione al livello degli zuccheri presenti nel sangue, seguendo una dieta specifica, facendo esercizio fisico e bevendo molta acqua. Dovranno, inoltre, seguire il regime farmacologico consigliato dal medico e sottoporsi con regolarità ad analisi delle urine per controllarne il valore di chetoni.

Anche chi non è affetto da diabete, ma segue un regime alimentare povero di carboidrati o consuma troppi alcolici può manifestare episodi di chetosi. Bisognerà modificare quindi la propria alimentazione per evitare questa condizione.

In alcuni casi potrebbe essere necessario ricoverare la persona in ospedale per fornire una terapia che prevede la somministrazione d’insulina e liquidi.

Quando rivolgersi al proprio medico?

Se si riscontra la presenza di chetoni nelle urine, è necessario consultare il proprio medico.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici