COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Disorientamento temporale e spaziale

Che cos’è?

Il disorientamento temporale e spaziale è un disturbo temporaneo o permanente con sintomi quali confusione mentale, difficoltà nel ricordare eventi recenti o passati e coordinazione dei movimenti.

Quali patologie possono essere legate al disturbo?

Le principali patologie associate al disturbo, in ordine alfabetico, sono:

  • Alzheimer
  • Ansia
  • Attacchi di panico
  • Bartonellosi o malattia da graffio di gatto
  • Colpo di calore
  • Commozione cerebrale
  • Emicrania
  • Encefalite
  • Epilessia
  • Febbre alta
  • Fibrillazione atriale
  • Diabete
  • Disidratazione
  • Ictus
  • Infezioni
  • Insonnia
  • Intossicazione da monossido di carbonio
  • Ipertensione
  • Ipotensione
  • Shock cardiaco
  • Sindrome di Wernicke-Korsakoff
  • Shock anafilattico
  • Trauma cranico
  • Uso di farmaci

Tuttavia, questo non è un elenco esaustivo. Se i sintomi persistono, si consiglia di consultare il proprio medico di fiducia.

Quali sono i possibili rimedi contro il disorientamento temporale e spaziale?

I rimedi variano in base alla causa del disorientamento. In qualsiasi caso, è consigliabile sedersi o distendersi appena possibile. In caso di disturbo temporaneo causato da un calo di pressione o da diabete può essere utile assumere zuccheri, per esempio con una bevanda zuccherata o una caramella.

Se il disturbo è causato da disidratazione, è consigliabile bere acqua o bevande isotoniche. Generalmente si tratta di una condizione piuttosto grave che necessita un approccio terapeutico più articolato.

Quando è necessario rivolgersi al proprio medico?

Quando si manifesta il disturbo, in particolare se associato a difficoltà di linguaggio, problemi di memoria o confusione mentale è necessario rivolgersi a un medico.

Se il disorientamento è di tipo spaziale o temporale ed è associato a vertigini, mal di testa, capogiri, tremore, difficoltà respiratorie o battito cardiaco accelerato si raccomanda di ricorrere tempestivamente alle cure sanitarie. Se il sintomo si presenta in seguito a un trauma che ha interessato la testa, è necessario richiedere l’intervento del Pronto Soccorso.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici