COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Dolore alla mammella

Il dolore al seno non è in genere un campanello di allarme rispetto alla presenza di un tumore alla mammella. In molti casi, questo sintomo è dovuto ai cambiamenti ormonali legati al ciclo mestruale o alla menopausa, oppure può presentarsi durante la gravidanza o l’allattamento. Il dolore alla mammella può anche essere legato alla presenza di cisti o all’assunzione di alcuni farmaci, come per esempio i diuretici.

Quali patologie possono essere legate al dolore alla mammella?

Alcune delle patologie che possono essere associate al dolore alla mammella sono:

  • Cancro al seno
  • Seno fibrocistico
  • Sindrome premestruale

Cosa fare in caso di dolore alla mammella?

I farmaci antinfiammatori possono essere di aiuto per alleviare il dolore alla mammella. A seconda dei casi possono inoltre essere indicati impacchi freddi o l’uso di reggiseni appropriati. Se il dolore al seno è dovuto al ciclo mestruale, il medico potrebbe suggerire l’assunzione della pillola anticoncezionale.

Quando occorre rivolgersi al medico?

È consigliabile consultare il medico nei casi in cui:

  • Si hanno perdite di liquido dal capezzolo, con o senza sangue
  • Si è affrontato il parto da meno di una settimana e il seno si presenta gonfio e duro
  • Alla palpazione si avverte la presenza di un nodulo
  • Il dolore non accenna a migliorare e si accompagna a febbre, pus o arrossamento locale (che possono essere sintomi di un’infezione)
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici