COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Idrofobia

Che cos’è?

Per idrofobia s’intendono la ripugnanza e l’avversione morbosa per l’acqua e per i liquidi in generale. Si presenta con uno spasmo della glottide associato alla paralisi dei muscoli della deglutizione che può essere provocato dalla semplice vista dell’acqua o dal rumore di un rubinetto aperto. È un sintomo specifico della rabbia, virus che di solito viene trasmesso dalla saliva degli animali infetti tramite morsicatura.

Quali patologie possono essere associate a idrofobia?

La malattia che è specificamente associata al disturbo è la rabbia. Nel caso in cui insorgano i primi sintomi, è quindi bene chiedere un consulto al proprio medico, che saprà consigliare sul da farsi.

Quali sono i possibili rimedi?

Di solito, la condizione non si tratta direttamente, cioè tramite un’apposita terapia, ma indirettamente, cioè mediante il trattamento della rabbia, la patologia medica che ne è all’origine. Dal momento che non esiste una terapia efficace che permetta di contrastare la malattia conclamata, oltre alla prevenzione del contagio, attualmente ha una fondamentale importanza la vaccinazione tempestiva delle persone morsicate da animali affetti da rabbia. La vaccinazione, effettuata subito dopo l’esposizione al virus, stimola una risposta immunitaria efficace prima che il virus arrivi al sistema nervoso centrale.

Quando è il caso di rivolgersi al proprio medico?

In presenza del disturbo è bene rivolgersi immediatamente al proprio medico o al pronto soccorso.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici