Melasma gravidico

Cos’è?

Il melasma gravidico è un inestetismo che può presentarsi durante la gravidanza. Si caratterizza per la comparsa di macchie scure sulla pelle del viso, in particolare su guance, labbro superiore, naso, fronte. 

Quali sono le cause?

Gli squilibri ormonali potrebbero essere la causa della sovrapproduzione di melanina, responsabile della comparsa delle macchie. Altri fattori scatenanti sarebbero: la predisposizione genetica, lo stress e l’utilizzo di creme profumate, farmaci fotosensibilizzanti o pillola anticoncezionale.

Come si cura?

Generalmente le macchie tendono a scomparire da sole nei mesi dopo il parto. Tuttavia, se dovessero rimanere, si può consultare il dermatologo per effettuare il trattamento specifico con il laser o con delle creme che bloccano la produzione di melanina. 

Come si previene?

Alcune strategie per prevenire la comparsa del melasma gravidico sono: 

  • proteggere la pelle con creme solari con fattore di protezione elevato (50 o più) soprattutto in estate, ma senza trascurarla anche negli altri periodi dell’anno
  • evitare creme profumate o contenenti sostanze fotosensibilizzanti, che possono far peggiorare il melasma. Il problema può essere evitato leggendo l’elenco delle sostanze contenute nel prodotto specifico o, ancora meglio, seguendo strettamente le indicazioni del dermatologo
  • non esporsi al sole durante le ore più calde o, se proprio non si può evitare, proteggersi anche con occhiali e cappelli. 

 

Per maggiori informazioni visitare l’area medica di riferimento