COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Autunno, è tempo di zucca: due ricette per gustarla in versione dolce e salata

La stagione autunnale è l’ideale per cucinare e mangiare la zucca: questo ortaggio infatti è di stagione da settembre a novembre. Molto versatile in cucina, si presta per preparazioni dolci e salate e si abbina bene con il pesce, la carne e i formaggi.

Grazie all’aiuto della dottoressa Francesca Albani, dietista in Humanitas San Pio X, scopriamo le proprietà della zucca e due modi sfiziosi per cucinarla, sia in versione dolce sia in versione salata.

I benefici della zucca

“La zucca è ricca di carotene, un potente antiossidante contro i radicali liberi; di vitamine, soprattutto A e C e qualche vitamina del gruppo B; e di minerali quali potassio, fosforo, magnesio, zinco, selenio e calcio. È consigliata in caso di stress e di affaticamento, e anche di ritenzione idrica.

Grazie all’elevato contenuto di fibre, inoltre, favorisce il corretto funzionamento del transito intestinale perché insieme all’acqua, di cui è molto ricca, modifica la consistenza delle feci stabilizzando la flora intestinale.

Contrariamente a quanto si pensi, l’apporto calorico è piuttosto ridotto: 26 kcal per 100 grammi, di cui il 92% è costituito da acqua. È inoltre povera di grassi.

Cucinata al forno mantiene intatte le proprietà antiossidanti e le vitamine. La componente oleosa data dall’olio extravergine di oliva, anch’esso ricco di antiossidanti, permette una migliore assimilazione delle vitamine liposolubili, per esempio la vitamina A”, spiega la dottoressa Albani.

Una ricetta dolce: Muffin alla zucca

Ingredienti (4 persone)

200 g di polpa di zucca

150 g di farina di amaranto

100 g di zucchero di canna integrale

½ bustina di lievito

1 uovo intero

100 ml di latte parzialmente scremato

50 g di burro chiarificato

50 g di gocce di cioccolato fondente

Pulite bene la zucca e tagliatela a dadini, riponetela in una teglia foderata con carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Lasciate intiepidire e frullate.

In una ciotola mescolate la farina con lo zucchero e il lievito.

Nel frattempo, fate fondere il burro a bagnomaria, versatelo in una terrina e una volta freddo aggiungete l’uovo sbattuto con lo zucchero, il latte e la zucca frullata. Unite il composto con la farina e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo; aggiungete infine le gocce di cioccolato e riempite con l’impasto dei pirottini per muffin.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15/20 minuti.

Una ricetta salata: Zucca al forno con feta e cipolle

Ingredienti (4 persone)

700 g di zucca

200 g di feta

1 cipolla rossa

sale grosso

pepe

olio extravergine di oliva

rosmarino, timo

Pulite la zucca e tagliatela a fette. Foderate una teglia con carta da forno e disponete le fette. Aggiungete la cipolla a fettine sottili, la feta sbriciolata e distribuite le spezie. Irrorate con l’olio e lasciate riposare 10 minuti.

Riponete in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici