COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Bambini: i consigli per la sicurezza in casa

Come sottolinea Mirko Damasco, istruttore di Salvagente Italia anche se riteniamo la nostra casa il posto sicuro per eccellenza, “la maggior parte degli incidenti accade tra le mura domestiche. È dunque importante adattare gli ambienti e renderli i più sicuri possibili se ad abitarli ci sono anche dei bambini.

Particolare attenzione alle cadute, una delle più comuni è quella dal fasciatoio: per prevenirla è bene non lasciare mai i bambini da soli sul fasciatoio o sotto la supervisione di fratelli anche se grandi”.

Scale e finestre

“È bene poi mettere i cancelletti di fronte alle scale e proteggere le finestre, spostando le “false scale” che consentono di raggiungere la finestra, come lettini, scrivanie o mobiletti perché capita abbastanza frequentemente che i bambini cadano dall’alto”.

Farmaci e prese elettriche

“Attenzione anche a non lasciare farmaci a portata di mano, accertarsi che siano sempre ben chiusi e riposti dove i bambini non possono arrivare; lo stesso vale per i detersivi e per le pastiglie della lavastoviglie.

È consigliabile inoltre coprire le prese con i copriprese e fare particolare attenzione alla cucina: per evitare il rischio di ustione, per esempio, è bene girare il manico delle pentole verso il muro mentre si cucina, in modo che i bambini non possano afferrarle”.

Tutti i consigli di Mirko Damasco all’interno del video.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici