COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Coronavirus: domande frequenti

L’infezione COVID-19 viene trasmessa tra le persone soprattutto attraverso le goccioline di saliva, mediante contatti molto stretti e ravvicinati, colpi di tosse, starnuti, o con le mani contaminate e non lavate accuratamente. Il passaggio del virus tra le persone si può evitare riducendo così il rischio di diffusione dell’infezione, adottando misure di prevenzione che valgono anche per il raffreddore o l’influenza stagionale. Ne parliamo con il dott. Michele Lagioia, Direttore Medico Sanitario di Humanitas.

E’ vero che lavare le mani con acqua e sapone elimina il virus?

Vero. La prima barriera contro la trasmissione del virus SARS-CoV-2, così è chiamato il nuovo coronavirus, è proprio il lavarsi le mani con acqua e sapone sfregandole con cura nel palmo, nel dorso e tra le dita per almeno 20 secondi. In particolare, è fondamentale lavarsi le mani dopo aver toccato oggetti e superfici potenzialmente sporchi, e sempre prima di toccare viso, occhi e bocca. In caso non fosse possibile lavare le mani con acqua e sapone, si può ricorrere a un gel o disinfettante a base alcolica al 60%.

E’ vero che lavare le superfici e oggetti elimina il virus?

Vero. I dati preliminari di studi in corso rilevano la possibilità che il virus sopravviva per alcune ore sulle superfici. L’uso di disinfettanti chimici a base di candeggina o cloro all’1%, solventi, alcol (etanolo) al 75%, acido peracetico e cloroformio per la pulizia delle superfici, elimina il virus e annulla la sua capacità di trasmettersi.

E’ vero che mantenersi alla distanza di un metro dalle persone previene l’infezione?

Vero. Insieme alla pulizia delle mani e delle superfici, la distanza di almeno un metro dalle persone, in particolare da chi presenta sintomi influenzali, febbre, tosse o raffreddore, evita il contagio perchè il virus si trasmette con contatti stretti e diretti, attraverso le goccioline di saliva. 

E’ vero che è necessario indossare la mascherina per evitare il contagio?

Falso. Nella popolazione generale, in assenza di sintomi di malattie respiratorie, l’uso della mascherina non è necessario e neppure, da solo, serve a contenere la diffusione del virus, che si evita adottando tutte le misure di prevenzione come lavarsi le mani e le superfici, e mantenendo la giusta distanza dalle persone con sintomi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia di indossare la mascherina solo se:

  • si sospetta di essere stati contagiati (perchè si è stati in zone a rischio, a contatto diretto con chi è stato contagiato, ecc) e in presenza di sintomi quali tosse o starnuti;
  • si accudisce e cura una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus.

E’ vero che una volta usata, la mascherina va buttata?

Vero. Infatti, una volta inumidita dal respiro, dalle goccioline di saliva emesse con gli starnuti e la tosse, la mascherina va tolta prendendola dall’elastico, buttata in un sacchetto chiuso, e sostituita con una mascherina nuova. Importante:

  • lavarsi le mani con acqua e sapone, e disinfettante per le mani, prima di indossarla e dopo averla tolta
  • non toccarla con le mani una volta indossata (in caso accadesse, lavare le mani accuratamente)
  • farla aderire bene al viso, coprendo naso e bocca 

E’ vero che gli antibiotici prevengono l’infezione COVID-19?

Falso. Gli antibiotici sono efficaci contro i batteri, ma i virus sono microrganismi diversi. L’assunzione di antibiotici per prevenire l’infezione da nuovo coronavirus è sconsigliata e dannosa.

E’ vero che i farmaci antivirali sono efficaci nella prevenzione del virus?

Falso. Non ci sono evidenze scientifiche che dimostrino l’efficacia preventiva degli antivirali contro l’infezione da SARS-CoV-2, il nuovo coronavirus.

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici