Restare a casa è una misura necessaria di protezione e prevenzione della diffusione del virus. I cambiamenti necessari per evitare la diffusione del virus, riguardano tutti, ma in misura maggiore le persone positive al tampone o in quarantena obbligatoria. Dove buttare mascherina e guanti? Come smaltire i rifiuti giornalieri, il cibo, la plastica, i fazzoletti di carta? Va bene il sacchetto del secco? Ci vuole un contenitore speciale? Per rispondere a queste domande, l’Istituto Superiore di Sanità ha realizzato un decalogo sullo smaltimento dei rifiuti domestici per chi è:

Per rispondere a queste domande, l’Istituto Superiore di Sanità ha realizzato un decalogo sullo smaltimento dei rifiuti domestici.

I rifiuti domestici di ogni tipo non vanno differenziati: utilizza 2-3 sacchetti della spazzatura insieme per rinforzarne la capacità di resistenza, posizionandoli uno dentro l’altro all’interno di un contenitore per la raccolta indifferenziata, meglio se a pedale.

Getta tutti i rifiuti (plastica, vetro, carta, umido, metallo e indifferenziata) in quello stesso contenitore: anche i fazzoletti o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti, i teli monouso, gli scarti della preparazione del cibo vanno gettati nello stesso contenitore per la raccolta indifferenziata

Chiudi bene i 2-3 sacchetti indossando guanti monouso: non schiacciarli con le mani, usa lacci o nastro adesivo per chiuderli, e una volta chiusi, getta i guanti nei nuovi 2-3 sacchetti preparati uno dentro l’altro all’interno del contenitore per la raccolta indifferenziata

Subito dopo lavati le mani.

Fai smaltire i rifiuti ogni giorno come faresti con un sacchetto di indifferenziata. 

Evita che gli animali da compagnia entrino nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti.

…non è positivo al tampone e non è in quarantena:

I rifiuti domestici vengono smaltiti secondo la raccolta differenziata come fatta finora

Anziché un solo sacchetto per la raccolta indifferenziata, usa 2-3 sacchetti resistenti uno dentro l’altro e posizionali all’interno del contenitore abituale della raccolta indifferenziata.

Nel contenitore della raccolta indifferenziata vanno buttati i fazzoletti di carta usati in caso di raffreddore, e mascherine e guanti, dopo l’uso.

Prima di smaltire il sacchetto della raccolta indifferenziata, secondo le modalità abituali, chiudi bene il sacchetto.