COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Io resto a casa: Crespelle di grano saraceno ai funghi

Una ricetta gustosa e sana per cambiare il gusto di questa settimana di lockdown. Un piatto della festa proposto dalla dott.ssa Francesca Albani, dietista di Humanitas San Pio X, per portare un sorriso sulla tavola in questo momento di emergenza, da fare con i figli. Le crespelle di grano saraceno ai funghi, un piatto unico facile da realizzare, leggero grazie alla farcitura a base di verdura. L’impasto base delle crespelle è realizzato con farina di grano saraceno, un alimento poco conosciuto e spesso sottovalutato, ricco di vitamine, minerali e a basso indice glicemico, grazie all’elevato contenuto di fibre e di aminoacidi importanti. Essendo inoltre privo di glutine il grano saraceno è adatto anche per gli intolleranti al glutine.

La farcitura può variare, a secondo del gusto e della disponibilità delle verdure. Per la ricetta proposta sono stati scelti i funghi perché ricchi di minerali importanti per rafforzare le difese immunitarie.

Crespelle di grano saraceno ai funghi

(per 4 persone)

Ingredienti:

    • 50 g di farina di grano saraceno
    • 25 g di farina di riso
    • 40 ml di olio di olio evo
    • 1 uovo
    • 500 g di funghi freschi (o surgelati)
    • 150 ml di latte di soia al naturale (non zuccherato)
    • 1 cipollotto
    • aglio
    • sale q.b.

Preparazione:

preparare la pastella unendo le due farine in un’ampia terrina; aggiungere il latte, l’olio e le uova, mescolare bene con una frusta a mano o con un frullatore in modo da ottenere un composto omogeneo. Coprire la pastella così ottenuta con la pellicola trasparente per alimenti e far riposare in frigorifero almeno per un’ora.

Nel frattempo pulite il cipollotto, eliminate le radici e affettarlo sottilmente; farlo rosolare in un padella con filo d’olio e dell’aglio, far ammorbidire, aggiungere i funghi e un pizzico di sale. Cuocere con il coperchio per circa 10 minuti, poi scoprire e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Spegnere il fuoco e tenere da parte.

Tirare fuori la pastella dal frigorifero, versarne un mestolo in una padella antiaderente, inclinarla in modo da distribuirla sull’intera superficie e far cuocere le crespelle da entrambi i lati, proseguire in questo modo fino a terminare la pastella a disposizione, farcire con i funghi e il cipollotto, chiudere a portafoglio e servire.

Da provare: una spolverata di nocciole tritate prima di servire in tavola!

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici