Il dolore ai denti e alla bocca può essere molto forte e persistente, tanto da portare il paziente a rivolgersi subito all’odontoiatra per risolvere il problema nel più breve tempo possibile. Spesso però, capita che nel momento della valutazione, la radiografia appaia normale e non ci siano problematiche dentali evidenti. A cosa sono quindi dovuti questi dolori? In alcuni casi possono derivare da un disturbo nervoso, da un muscolo o anche dalla cefalea. Questo tipo di dolore dentale è chiamato dolore orofacciale, ovvero un dolore non dentale che si presenta a viso, testa, collo e all’interno della bocca.

I disturbi temporo-mandibolari

Tra le condizioni che portano al dolore orofacciale si possono citare i disturbi muscolo-scheletrici, in particolare i disturbi temporo-mandibolari (ATM), ovvero dell’articolazione che consente i movimenti della mandibola. I muscoli dell’area sono inoltre utilizzati nella masticazione e nella fonazione. Una particolare patologia prende il nome di “dolore miofacciale” ed è caratterizzata da dolore “riferito”, ovvero il paziente avverte dolore in una parte del corpo diversa da quella che effettivamente lo origina. Quando un dente fa male e il dentista non riscontra una causa, il dolore potrebbe dunque essere “riferito” a muscoli della testa o del viso. Un’altra patologia è la Nevralgia del Trigemino: azioni normali come toccare il viso, masticare e lavare i denti possono scatenare un dolore acuto ed elettrico. Spesso i pazienti che soffrono del disturbo temporo-mandibolare (ATM) possono soffrire anche di emicrania. Quest’ultima spesso crea un dolore diffuso nell’area del viso che può essere confuso col dolore dentale o orofacciale. E’ necessario individuare tempestivamente il disturbo dell’ATM proprio perché potrebbe anche intensificare il dolore da cefalea.

A chi rivolgersi

Il dolore è un’esperienza personale e può risultare difficile spiegare esattamente le sensazioni che si provano. Per i medici è però fondamentale comprendere tutte le sensazioni che il paziente prova per trovare in modo efficace la causa del dolore. Potrebbe quindi essere utile descrivere il dolore spiegandone durata, sensazione, area in cui si estende, situazioni o gesti scatenanti. Se stai provando il dolore orofacciale, ricorda che il tuo medico e il tuo odontoiatra possono aiutarti a trovare la diagnosi e le cure giuste.

A soli 450 metri dal nostro ospedale San Pio X nasce il Centro Odontoiatrico Humanitas Medical Care Murat. La struttura offre servizi dentistici di qualità,  piani di cura e trattamenti personalizzati in base alle singole esigenze di ogni paziente.