COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Muffin senza burro al tè matcha e yogurt

I muffin senza burro al tè matcha e yougurt sono la ricetta della settimana della dottoressa Francesca Albani, dietista di Humanitas San Pio X. Veloci, facili da preparare e perfetti per la colazione o per la merenda.

Ingredienti per 16 muffin senza burro

[dropshadowbox align=”none” effect=”horizontal-curve-both” width=”auto” height=”” background_color=”#ffffff” border_width=”1″ border_color=”#dddddd” ]

  • 250 g di acqua
  • 160 g di zucchero di canna integrale
  • 220 g di farina integrale
  • 70 g di yogurt bianco
  • 6 cucchiai di olio di semi
  • 10 g di tè Matcha Uji Bio
  • 16 g di lievito in polvere per dolci
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Preriscaldare il forno (statico) a 180 gradi.
  2. Sciogliere lo zucchero in una ciotola con acqua a temperatura ambiente, unire poi l’olio e mischiare fino al completo scioglimento.
  3. Unire ai liquidi lo yogurt e il tè Matcha e lavorare con una frusta; aggiungere poi la farina e il lievito setacciati continuando a mischiare fino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. Mischiare bene e versare il composto in pirottini per muffin, avendo cura di riempirli per i 3/4, altrimenti il muffin deborderà.
  5. Cuocere per 20 minuti a 180 gradi.
  6. Lasciare raffreddare, quindi cospargere con dello zucchero a velo e servire!

[/dropshadowbox]

Tè matcha

È una varietà di tè verde ma ancora più ricco di antiossidanti. Grazie al contenuto di catechine, in particolare epigallocatechin gallato (EGCG), ha un potere antiossidante decisamente superiore a quella contenuta nel classico tè verde in bustina; è un ottimo alleato per combattere l’invecchiamento precoce e ha proprietà disintossicanti e drenanti.

È ricco inoltre di vitamine e minerali e vitamine, in particolare la vitamina A, C, la E e la B1 e B2, di betacarotene e polifenoli.

Tra le sue numerose proprietà spiccano l’azione protettiva sull’apparato digerente: ha infatti proprietà calmanti sulle mucose di stomaco e intestino e aiuta a combattere l’iperacidità gastrica e l’azione ansiolitica: contiene una sostanza (L-teanina) che promuove la sensazione di rilassamento e diminuisce lo stress.

Si legge spesso anche del suo potere “dimagrante” e “brucia grassi”; che non può svolgere naturalmente se non accompagnato ad uno stile di vita sano e ad un regime controllato.

Attenzione a non esagerare, soprattutto se siete particolarmente sensibili alla caffeina!

Si può acquistare il tè Matcha nei negozi specializzati oppure online.

Yogurt

Ricco di proteine e vitamine, soprattutto quelle del gruppo B, la A, la C, la H e di calcio è considerato un alimento sano e completo Grazie all’elevato contenuto di batteri, il suo consumo svolge un’azione positiva sul nostro intestino riequilibrando e ripristinando, soprattutto dopo terapie antibiotiche o in caso di malattie infiammatorie intestinali, la flora batterica. Può migliorare anche il processo digestivo grazie alla presenza di batteri vivi e probiotici. Altra importante caratteristica è quella di rafforzare il sistema immunitario, migliorando anche la sensibilità alle infezioni e alle allergie e intolleranze. L’alta digeribilità, poi, lo rende un ottimo alimento, adatto ad ogni età e anche a chi non digerisce il latte.

Ne esistono diversi tipi in commercio, più o meno calorici a seconda del tipo di latte con cui sono preparati o del loro contenuto in zuccheri aggiunti.

Perché scegliere una farina integrale o non raffinata per i muffin senza burro?

Perché ha il vantaggio di mantenere intatti i nutrienti presenti nel germe. I chicchi integrali contengono numerosi composti e micronutrienti, che riducono il rischio di infiammazioni. La farina integrale è ricca di proteine, amido, acidi grassi essenziali e sali minerali, quali calcio, ferro, selenio e magnesio e vitamina E, vitamine del gruppo B e anche di vitamina A. Grazie all’elevato contenuto di fibre, forniscono maggior senso di sazietà e facilitano il transito intestinale, riducono l’assorbimento di grassi e zuccheri e di sostanze cancerogene; quindi possono rappresentare un fattore di prevenzione per i tumori, soprattutto quelli a carico dell’intestino. Per tutte queste ragioni e anche perché ha un indice glicemico più basso, è da preferire alla farina raffinata. Fra le più conosciute farine integrali ci sono ad esempio quelle di kamut, orzo, avena, farro, grano saraceno, facilmente reperibili nei supermercati e nei negozi Bio.

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici