Sotto il sole la pelle si stressa a causa delle radiazioni solari, i raggi UV, presenti tutto l’anno anche se in autunno e inverno sono meno forti. «Per difendersi – spiega la dottoressa Brumana, responsabile di dermatologia di Humanitas San Pio X – la pelle risponde con la produzione di melanina, quel pigmento che regala alla nostra pelle il colore dell’abbronzatura. Si tratta di una risposta fisiologica che in alcuni è omogenea, in altri casi può dare luogo a macchie, lentigo anche su décolleté, mani e schiena, fino al melasma, una tipica iperpigmentazione che compare in modo particolare su fronte, guance e labbro superiore. Particolarmente frequente nelle donne in gravidanza, il melasma può tuttavia presentarsi in situazioni in cui c’è un aumento di estrogeni nel sangue, come nel caso di chi fa uso della pillola. Non si tratta di malattie della pelle, ma per alcuni possono essere antiestetiche».

Pelle sana: idratare, anche in autunno e inverno

«La pelle ha sempre bisogno di cure e attenzioni per rimanere bella e sana – continua l’esperta -. Ogni giorno, la pelle va idratata, con particolare attenzione dopo ogni doccia, meglio con un prodotto idratante privo di conservanti e profumazioni. L’idratazione della pelle è necessaria in ogni stagione per mantenere il suo giusto equilibrio. Se macchie e lentigo diventano un problema, allora rivolgersi al dermatologo può aiutare a ridurre ed eliminare questi inestetismi in 1-2 sedute di laserterapia, da programmare quando la pelle non è più abbronzata».

Rigenera la pelle, riduce il problema

«In autunno, rivolgersi al dermatologo per una valutazione aiuta a prevenire l’esacerbarsi di un problema dermatologico già esistente – conclude la dottoressa Marta Brumana -. Oggi vengono in aiuto le nuove tecnologie laser per alcuni problemi possono essere utilizzate anche sulla pelle abbronzata, e che usano potenze e frequenze elevate, ma rispettando la cute. Grazie all’azione di stimolazione della produzione di collagene, una sostanza presente nel derma che contribuisce a mantenere la tonicità ed elasticità della pelle, i laser di nuova generazione non solo migliorano il problema, ma aiutano la pelle a rigenerarsi e a migliorare la qualità».

La specialista riceve anche presso il centro Humanitas Medical Care di via Murat 13, a 450 metri dall’Ospedale. La struttura dispone di un ampio parcheggio nelle vicinanze a disposizione del paziente.