COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Settimana mondiale per l’allattamento: i consigli per le mamme nella diretta Facebook di Humanitas San Pio X

Dall’1 al 7 ottobre in tutto il mondo si celebra la Settimana Mondiale per l’allattamento, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’UNICEF per raccomandare l’allattamento esclusivo e naturale al seno.

Anche Humanitas San Pio X celebra la settimana mondiale per l’allattamento con una speciale diretta Facebook venerdì 5 ottobre alle ore 12.00 con la dott.ssa Paola Marangione, responsabile di Neonatologia e Patologia Neonatale e Stefania Del Duca, coordinatrice delle ostetriche (per inviare le domande alle specialiste, collegarsi a questo link).

Motto dell’edizione 2018 è “Allattamento: base per la vita”, perché – come spiegato anche dalla WABA, World Alliance for Breastfeeding Action (Alleanza mondiale per interventi a favore dell’allattamento), promotrice dell’evento a livello mondiale: “L’allattamento contribuisce a prevenire ogni forma di malnutrizione con effetti positivi permanenti sui bambini e sulle madri ed è una scelta che va a vantaggio anche del clima, garantendo la sicurezza alimentare dei bambini anche in situazioni di crisi”.

Tutto quello che c’è da sapere sull’allattamento: i consigli delle esperte in diretta

L’allattamento è un momento importante e di scoperta per le mamme. Un gesto che va oltre il nutrimento del bambino e che costruirà con lui una relazione affettiva quotidiana, fatta di intimità, ritmo e dedizione.

Tanti i dubbi e le domande che possono avere, soprattutto all’inizio, le neo e future mamme: come capire se il bebè ha mangiato abbastanza? Meglio un solo seno o due? E se sono ammalata, posso allattare? A queste e tante altre risponderanno le specialiste nel corso della diretta Facebook di venerdì 5 ottobre alle ore 12.00. Tra i temi che verranno affrontati: i benefici dell’allattamento al seno per mamma e bebé, gli accorgimenti per capire quando il bebè ha fame, i consigli per favorire la produzione del latte materno, anche attraverso una sana e corretta alimentazione. E ancora, consigli su come prevenire le principali infiammazioni del seno e sulle posizioni per allattare il bebè.

Sulla nostra pagina Facebook potete trovare dei preziosi consigli a firma degli specialisti del Punto Nascita, condivisi dalla mamma MamaBook, la protagonista dello speciale libro Humanitas San Pio X sulla dolce attesa.

I benefici dell’allattamento

Il latte materno è l’alimento più adatto per il neonato perché contiene tutti i nutrienti necessari per la crescita fin dai primi istanti di vita. L’Organizzazione Mondiale della Sanità promuove l’allattamento al seno e raccomanda il latte materno come alimento esclusivo almeno fino al sesto mese di vita. Numerosi studi e ricerche hanno dimostrato che l’allattamento al seno protegge il neonato da possibili problemi di salute anche a lungo termine prevenendo, tra questi, il rischio di infezioni respiratorie, dall’asma e dalle otiti; riduce poi il rischio di diabete e di allergie, migliora il funzionamento dell’intestino.

Allattare al seno inoltre può portare alcuni benefici non solo al bambino, ma anche alle mamme: stimola per esempio la naturale contrazione dell’utero diminuendo il fisiologico sanguinamento post partum e consente all’utero di ritornare alle proprie dimensioni più velocemente. Inoltre previene alcune forme di tumore al seno e all’ovaio e riduce il rischio di osteoporosi.

 

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con la dott.ssa Marangione, scomparsa prematuramente nel settembre 2019. La dottoressa Marangione ha diretto l’Unità Operativa di Neonatologia e Patologia Neonatale. La sua esperienza e competenza hanno contribuito alla crescita del Punto Nascita di Humanitas San Pio X e alla divulgazione di informazioni scientifiche chiare e corrette.

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici