COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Ambulatorio patologia ostetrica generale problematiche ipertensive, gravidanze da fecondazione assistita, deficit di crescita fetale, colestasi gravidica e altre patologie della gravidanza


Una gravidanza ad alto rischio non riconosciuta, infatti, può diventare un’emergenza in sala parto, e aumentare il rischio di mortalità materno/fetale.

Nell’Ambulatorio di patologia ostetrica generale del Centro multidisciplinare di Patologia Ostetrica (sistema sanitario nazionale), le donne con gravidanza chiamata “ad alto rischio” per patologia ostetrica, problematiche ipertensive, gravidanze da fecondazione assistita, deficit di crescita fetale, colestasi gravidica e altre patologie della gravidanza vengono seguite da specialisti nell’individuazione dei fattori di rischio, nella diagnosi precoce e nell’assistenza materno/fetale. Fattore fondamentale è la precocità con cui vengono identificati i fattori di rischio e la tempestività con cui avviene l’accesso ai percorsi diagnostici e terapeutici adeguati.

A chi si rivolge?

Il servizio dell’Ambulatorio di patologia ostetrica generale SSN si rivolge alle donne in gravidanza che presentano fattori di rischio per patologia ostetrica problematiche ipertensive, gravidanze da fecondazione assistita, deficit di crescita fetale, colestasi gravidica e altre patologie della gravidanza.

Le gravidanze ad “alto rischio” sono in netto aumento per una serie di fattori alcuni dei quali sono rappresentati dall’età superiore a 35 delle donne che affrontano la gravidanza. L’età di per sé non è un fattore di rischio, ma è correlata con l’aumento di patologie ostetriche quali ad esempio, diabete, ipertensione, e fetali, come le cromosomopatie; pregresse patologie materne croniche, congenite o acquisite (ad esempio, patologie autoimmuni); l’etnia, alcune donne migranti sono portatrici inconsapevoli di tratti genetici da riconoscere correttamente.

Medici

Medici dell'Unità Operativa
Responsabile Medico
Prof.ssa Nicoletta Di Simone
Centro Multidisciplinare di Patologia della Gravidanza
Dr.ssa Annalisa Inversetti
Ostetricia e Ginecologia
Dr.ssa Alice Guarano
Ostetricia e Ginecologia
Medico
Dr.ssa Simona Angela Lucia Nava
Ostetricia e Ginecologia

Visite ed esami