COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Ecografia monitoraggio ovulazione


Cos’è?

L’ecografia è un esame basato sull’emissione di ultrasuoni per visualizzare la crescita dei follicoli ovarici, da cui poi si originano gli ovociti che verranno eventualmente fecondati. L’ecografia non è né dolorosa né pericolosa, in quanto si serve di onde sonore a ultrasuoni che sono innocue per l’organismo.

A cosa serve?

L’ecografia per il monitoraggio dell’ovulazione serve a visualizzare la corretta evoluzione e crescita dei follicoli ovarici in caso di 

  • procreazione medicalmente assistita (PMA)
  • controllo dell’efficacia della terapia di induzione dell’ovulazione 

Per chi è indicata?

L’ecografia per il monitoraggio dell’ovulazione è indicata per tutte le donne che desiderano programmare una gravidanza o per coloro che sono state sottoposte a una terapia farmacologica di induzione dell’ovulazione. 

Come si svolge?

La paziente viene fatta sdraiare sul lettino dell’ambulatorio a pancia in su. Lo specialista cosparge la parte in corrispondenza dell’utero con un gel trasparente che favorisce il passaggio degli ultrasuoni dalla sonda che viene fatta scorrere sulla pelle e manda le immagini dei follicoli all’interno delle ovaie. 

Ci sono delle norme di preparazione?

Sì, per effettuare l’ecografia pelvica è necessario che la vescica sia piena. Quindi, è importante:

  • non urinare nelle due ore precedenti
  • bere quantità abbondanti di acqua non gassata, tè o camomilla nell’ora prima dell’esame.

Medici

Medici dell'Unità Operativa
Responsabile
Dr. Alessandro Bulfoni
Ostetricia e Ginecologia