COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Buftalmo

Che cos’è?

Con il termine buftalmo intendiamo l’ingrossamento del bulbo oculare a causa di liquidi nell’occhio che si accumulano in eccesso impedendone il corretto sviluppo.

La patologia può essere presente sin dalla nascita o può comparire durante l’infanzia.

Quasi sempre il disturbo interessa entrambi gli occhi, ma l’effetto può comunque essere differente per i due bulbi oculari, con ingrossamenti di dimensioni diverse. Di solito può essere collegato ad altre anomalie congenite presenti in altre parti dell’organismo.

Quali sono le patologie associate al buftalmo?

Le patologie associate alla condizione sono di solito il glaucoma e il retinoblastoma.

Ovviamente questo non è un elenco esaustivo ed è sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia se il sintomo persiste o se la condizione del soggetto colpito tende a peggiorare .

Il disturbo può essere trattato chirurgicamente. Gli approcci più utilizzati sono la goniotomia e la trabeculectomia.

Quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza del sintomo bisogna subito rivolgersi a un oculista.

Il problema non va sottovalutato perché può portare a cecità.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici