COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Dolore articolare

Che cos’è?

Il dolore articolare rappresenta una manifestazione dolorosa, molte volte associata a gonfiore e infiammazione, che colpisce una o più articolazioni del corpo, tra cui spalla, ginocchio, polso e mano, anca, gamba e piede. Questo è un disturbo frequente, soprattutto in età avanzata. In gran parte dei casi si tratta dunque di un sintomo che necessita di terapie continuative, come per l’artrosi e l’artrite reumatoide, due delle cause più ricorrenti. A seguito di traumi o fratture, invece, l’intervento medico deve essere immediato.

Quali patologie possono essere associate al dolore articolare?

Le principali patologie legate al disturbo sono:

  • Acidosi metabolica
  • Acromegalia
  • Artrite
  • Artrite reumatoide
  • Artrosi
  • Artrosi Cervicale
  • Borsite
  • Condropatia rotulea o Condromalacia
  • Dengue
  • Ebola
  • Epatite
  • Fibromialgia
  • Gotta
  • Infezioni
  • Influenza
  • Insufficienza surrenalica
  • Iperparatiroidismo
  • Ipotiroidismo
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Malattia da graffio di gatto
  • Meningite
  • Morbo di Addison
  • Morbo di Crohn
  • Morbo di Hashimoto
  • Morbo di Paget
  • Osteoporosi
  • Parotite
  • Patereccio
  • Psoriasi
  • Rachitismo
  • Rosolia
  • Salmonella
  • Sarcoidosi
  • Sclerodermia
  • Scorbuto
  • Sifilide
  • Sindrome di Sjögren
  • Sindrome premestruale
  • Tendinite
  • Tenosinovite
  • Tifo
  • Tripanosomiasi africana
  • Tumore osseo

Questa non rappresenta una lista completa, per cui è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico di fiducia qualora i sintomi dovessero persistere.

Quali sono i possibili rimedi?

Per diminuire o curare il dolore è indispensabile conoscere la radice del disturbo. Solo la diagnosi accurata consente di determinare i trattamenti e i rimedi adatti.

Nel caso in cui il disturbo sia provocato da artrite e artrosi si può, sotto consiglio medico, attenuare il dolore, il gonfiore e l’infiammazione mediante l’utilizzo non continuativo di antidolorifici e antinfiammatori, conservando un regolare peso corporeo e facendo attività fisica contenuta e regolare.

In altri casi si può contrastare il fastidio assumendo antinfiammatori, bagni e impacchi caldi, massaggi e fisioterapia, applicazioni con ultrasuoni, tecarterapia e riposo.

Quando è necessario consultare il proprio medico?

In caso in cui il dolore provenga da un trauma o una contusione è indispensabile fare ricorso ai trattamenti medici presso un Pronto Soccorso.

È sempre consigliato ricorrere alle cure mediche se il dolore si manifesta all’improvviso e non si attenua dopo tre o più giorni, se è legato a febbre, gonfiore o rossore della parte e se il fastidio è intenso e non permette il movimento.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici