COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Gravidanza: dall’acqua al cioccolato, tutti i vero o falso  

In gravidanza sono tanti i dubbi che possono assalire la donna ma anche la famiglia: cibo, bevande, caffè, tinte per capelli e smalto per le unghie, vacanze, bagni e tanti altri sono gli argomenti che vengono chiesti ai ginecologi di Humanitas San Pio X.

Ne parliamo con la dottoressa Giulia Bonavina, ginecologa di Humanitas San Pio X e di Humanitas Medical Care Murat.

Non c’è differenza tra acqua con o senza bolle 

Mantenere un’adeguata idratazione bevendo almeno 1-2 litri di acqua durante la giornata, è importante in gravidanza. Tuttavia, per evitare eccessiva presenza di gas nello stomaco, è preferibile scegliere acque minimamente minerali o minerali naturali, evitando quelle gassate. Gli alcolici, inclusa la birra, andrebbero evitati. 

Bisogna mangiare per due 

Lo dicevano le bisnonne, ma oggi sappiamo che mangiare per due durante la gravidanza espone la donna a un eccessivo aumento di peso che può portare a un maggiore rischio di sviluppare patologie materne quali ipertensione e diabete gestazionale, e contribuire a uno sviluppo fetale patologico, sia in eccesso che in difetto. 

Le calorie da assumere in gravidanza, e quindi la quantità di cibo da consumare, dipendono dal trimestre di gravidanza, ma anche da fattori individuali della mamma. É sempre consigliabile parlarne con il proprio ginecologo o con il nutrizionista esperto in gravidanza.

Cibi crudi e sushi vanno evitati

Verdure lavate male, pesci e carne cruda devono essere evitati in gravidanza perché potrebbero provocare infezioni da Toxoplasmosi in donne toxo-recettive, oltre a infezioni gastroenteriche e salmonellosi. Il consiglio è di lavare accuratamente frutta e verdura, anche con amuchina, evitare cibi affumicati come speck e bresaola, e insaccati non cotti come la mortadella. Il sushi può essere mangiato in gravidanza, a patto di sapere con certezza la qualità del pesce utilizzato e le modalità di preparazione e conservazione. Per evitare ogni rischio con le uova invece, è consigliabile cuocerle bene (frittata, bollite) prima di consumarle.

Tinta dei capelli e smalto sulle unghie fanno male 

In commercio e nei saloni di bellezza sono sempre più presenti ottime tinte per capelli senza ammoniaca, da preferire in gravidanza a quelle con ammoniaca. Nessun limite per la manicure con smalto, e neppure all’uso di acetone per toglierlo, ricordandosi però che avvicinandosi il termine, è bene non arrivare in sala parto con lo smalto sulle unghie di mani e piedi. Questo perché lo smalto altera la rilevazione dei parametri di ossigenazione del sangue.

Le vacanze, meglio in montagna che al mare

Nella scelta delle vacanze, alcuni luoghi possono contribuire ad aumentare i disturbi in gravidanza. Pertanto, se la scelta delle vacanze al mare o in montagna dipende dal gusto individuale, meglio evitare le terme, le saune e il bagno turco se si soffre di pressione bassa, mentre andare in alta montagna e affrontare grandi sbalzi di temperatura può causare alterazioni pressorie.

In tutti i casi, durante l’esposizione al sole è sempre raccomandabile utilizzare una protezione solare ed evitare le ore più calde.

I gatti vanno evitati perché portano la toxoplasmosi

Da una parte è vero che alcuni animali domestici, in particolare i gatti, potrebbero essere portatori di Toxoplasmosi. Tuttavia, in gravidanza e dopo il parto, non è necessario allontanare il gatto da casa, ma è importante lavarsi bene le mani dopo ogni contatto con l’animale. Inoltre, meglio lasciare la cura della lettiera (e il contatto con le feci del gatto) ad altri componenti della famiglia. 

Una corretta igiene può prevenire l’infezione da Citomegalovirus

La scarsa igiene delle mani e il contatto con bambini di età inferiore ai 4 anni di età, rappresenta il fattore di rischio principale. Per questo motivo le madri con figli piccoli ed il personale degli asili nido hanno un rischio aumentato di contrarre l’infezione da citomegalovirus rispetto al resto della popolazione. 

Tutte le donne in stato di gravidanza a rischio o che lavorano in un luogo a rischio (asili nido) dovrebbero adottare le misure igieniche preventive necessarie, ad esempio usare i guanti e non essere direttamente coinvolte nell’igiene dei bambini.

Fumare in gravidanza fa male

Non solo il fumo attivo, ma anche quello passivo fa male in gravidanza ed è assolutamente da evitare. 

Caffè e cioccolato, senza problemi

Il caffè e il cioccolato sono una combinazione a cui è difficile rinunciare. Tuttavia, sia presi singolarmente che insieme, caffè e cioccolato contribuiscono a ridurre l’assorbimento di ferro in gravidanza, a causa della presenza di Metilxantina – una sostanza stimolante ed eccitante sul sistema nervoso centrale – in essi contenuta.

Ostestricia e Ginecologia

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici