COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Io resto a casa: cuciniamo insieme il Branzino

In piena emergenza sanitaria, restare a casa è fondamentale. Mangiare sano è altrettanto importante. Per questo motivo, la  nostra dott.ssa dott.ssa Francesca Albani, dietista di Humanitas San Pio X, ha ideato un piatto da cucinare insieme, in famiglia. Si tratta di un piatto leggero, gustoso ed equilibrato, da servire come piatto unico e adatto a tutta la famiglia. Ricco di vitamine, micronutrienti, fibre e proteine, fornisce in un unico piatto tutte le sostanze di cui abbiamo bisogno per poter affrontare al meglio la giornata e tenere in salute il nostro sistema immunitario.

Branzino con arcobaleno di verdure e quinoa

Ingredienti (per 4):
• 2 branzini puliti (circa 2 kg tot)
• 150 g di quinoa
• 1 cipolla
• 2 foglie di alloro
• 1 broccolo
• 1 cavolfiore
• 200 g di carote
• 200 g di peperoni rossi e gialli
• 1 spicchio d'aglio
• 2 lime
• olio extra vergine d'oliva
• peperoncino
• sale q.b.

Preparazione:

Acquistate 2 branzini grandi e fateli pulire in modo da ottenere 4 filetti perfetti.

Lavate bene le verdure e tagliate i peperoni e le carote a tocchetti, pulite broccolo e cavolfiore dalle foglie e tagliate, dividendole in più parti con il coltello, le infiorescenze (o cime) dal torsolo, scartando le parti ammaccate o ingiallite.

Preparate una pentola con cestello per cuocere al vapore le verdure; impiegheranno circa 30 minuti.

Nel frattempo, preparate la quinoa in questo modo: – fondamentale sciacquare sempre accuratamente i chicchi sotto abbondante acqua corrente per eliminare la saponina (una sostanza amara dal sapore sgradevole)

Mettete la quinoa in una pentola e aggiungete acqua nella misura di 1 parte di quinoa e 2 di acqua, salate e lessate i chicchi per circa 10-12 minuti – il liquido dovrebbe essere completamente assorbito a fine cottura.

In una pentola a bordi alti, realizzate un brodo vegetale con la cipolla intera, lo spicchio d’aglio e le foglie di alloro, e portate a ebollizione.

In una padella ampia adagiate i filetti di pesce e, con l’aiuto di un cucchiaio irrorate il pesce fino a coprirlo totalmente con il brodo, aggiungete sale q.b. e fate cuocere, a fuoco delicato, per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di cottura prendete i filetti, scolateli bene, tagliateli a tocchetti e metteteli in un grande piatto piano da portata. Aggiungete le verdure nello stesso piatto e conditele con olio evo e peperoncino.

Tagliate in due i lime e metteteli ai lati del piatto.

Portate in tavola.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici