COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

Lampade solari, mai senza occhialini

L’estate è alle porte e volete presentarvi alla prova costume con un’invidiabile abbronzatura? Molti andranno in un centro abbronzatura per qualche lampada, ma prima di stendersi sul lettino, attenzione agli occhi. Perchè? L’abbiamo chiesto al dottor Pietro Rosetta, responsabile di oculistica di Humanitas San Pio X. 

Perché indossare gli occhialini protettivi

«Il motivo principale per cui vengono consegnati gli speciali occhialini prima di stendervi sul lettino abbronzante è la sicurezza dei vostri occhi – dice l’esperto -. Questi occhiali hanno la funzione di proteggere gli occhi dai raggi UV più pericolosi. I raggi ultravioletti emanati dalla lampada sono gli stessi di quelli solari (raggi UVA e UVB). Tenere gli occhi chiusi non è sufficiente, perché le vostre palpebre, da sole, non sono in grado di proteggere gli occhi dai raggi. Non fate l’errore di pensare che questi raggi siano meno forti di quelli solari, perché non è così, anzi!».

I rischi di un’esposizione senza occhiali

Spesso il motivo per cui non si indossano gli occhiali protettivi è legato a un fattore estetico. Non metterli eviterà senz’altro l’effetto “occhi da procione”, ma a quale prezzo? Vale davvero la pena rischiare di compromettere la salute dei vostri occhi per questo motivo?

«L’esposizione ai raggi UV senza occhialini può, alla lunga, danneggiare la retina e la sovraesposizione bruciare la cornea – prosegue il dottor Rosetta -. Un’esposizione ripetuta può portare alla formazione di una cataratta e, nei casi peggiori, addirittura alla cecità. Inoltre, i raggi ultravioletti possono accelerare il processo di invecchiamento della pelle, alimentando la formazione di rughe nell’area che circonda gli occhi».

I consigli del medico

I saloni di bellezza sono obbligati a fornire a tutti i clienti i suddetti occhiali protettivi. Nel caso non vi venissero consegnati non esitate a richiederne un paio agli addetti di sala. Un consiglio: non fatevi ingannare dal fatto che non sentite bruciore agli occhi mentre vi state sottoponendo a una seduta di abbronzatura: i raggi UV prodotti dal lettino sono più diretti e intensi dei raggi solari e, quindi, addirittura più pericolosi

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici