COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 6951 1
PRENOTAZIONE SSN
+39 02 6951 6000

LUNEDì – VENERDì
dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14 alle 16.30
SABATO CHIUSO

PRENOTAZIONE PRIVATI, ASSICURATI, CONVENZIONATI
+39 02 69 51 7000

LUNEDì – VENERDì
dalle 8.00 alle 19.00
SABATO - dalle 08.00 alle 13.00

PRENOTAZIONE PRELIEVI
02 69517000

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

HUMANITAS PER LEI
+39 02 69 51 5151

Dal lunedì al venerdì
Privati, Assicurati e Convenzionati
dalle 9 alle 17

SSN dalle 10:30 alle 17

CENTRO PRIMO INTERVENTO ORTOPEDICO

Dal lunedì alla domenica
Dalle 8.00 alle 20.00

+39 02 69 51 5555

Il servizio è effettuato in regime privato.

StrawomanHumanitas, sport, benessere e prevenzione rosa nel cuore di Milano

Humanitas, da sempre al fianco di chi ama lo sport, per il secondo anno è Partner Scientifico di Strawoman, con l’obiettivo di diffondere una cultura della prevenzione e sensibilizzare sull’importanza del movimento per la nostra salute.

Nata nel 2011, StraWoman® è oggi il più divertente ed energico tour itinerante “al femminile” di tutta Italia, all’insegna dello sport, del benessere psico-fisico e della sensibilizzazione.Una corsa-camminata dedicata alle donne, ma aperta anche a uomini e bambini. Non è necessario essere delle runners esperte, basta avere entusiasmo e tanta voglia di divertirsi!

L’evento sostiene i progetti di Ricerca “Pink Union” di Fondazione Humanitas per la Ricerca, dedicati allo studio delle patologie femminili.

Due i percorsi previsti 5 o 10 km che attraverseranno il verde del Parco Sempione, il parco stile romantico “all’inglese” di Milano, all’interno del quale si trovano importanti edifici storici, come il Castello Sforzesco e i suoi musei, l’Arena Gianni Brera, l’Arco della Pace, la Triennale di Milano e l’Acquario Civico.

Per info e iscrizioni: https://www.strawoman.it/milano-8-maggio-2022/

Consulti di prevenzione rosa nel village di gara

All’interno del village della prevenzione con gli ortopedici del centro Humanitas per lei dell’ospedale Humanitas San Pio X di Milano, sarà possibile eseguire test di valutazione della propria corsa per correggere eventuali posture scorrette e test per scoprire il proprio sport ideale a partire dal calcolo del potenziale rischio di fragilità ossea. Saranno presenti anche gli specialisti di IRCCS Istituto Clinico Humanitas, per offrire consulti gratuiti dedicati alla prevenzione del tumore al seno e i fisioterapisti Humanitas Medical Care, a disposizione per realizzare plantari performance: dispositivi modellabili a caldo direttamente sul piede del runner, in grado migliorare il supporto e il controllo, adattandosi ad ogni esigenza.

Siamo tutti diversi, è certo. Non solo carattere, aspetto e personalità ci distinguono gli uni dagli altri, ma anche altezza, distribuzione del grasso e forma delle ginocchia danno indicazioni specifiche sullo sport più adatto per evitare traumi e lesioni, specie alle ginocchia delle donne – dice il dottor Federico D’Amario, responsabile di Ortopedia Protesica e Ricostruttiva Anca e Ginocchio di Humanitas San Pio X. La corsa è oggi sempre più di moda tra le donne. Tuttavia, non sempre è indicata, specie se si tengono in considerazione struttura corporea e forma delle ginocchia, insieme. Per la loro particolare struttura e muscolatura, le ginocchia delle donne infatti sono più sensibili a lesioni e traumi sportivi rispetto agli uomini».

Ginocchia vare o valghe, bassa statura, e robustezza espongono al rischio di traumi e lesioni al ginocchio che, nel tempo, portano a una precoce usura della cartilagine e artrosi – aggiunge il dott. Marco Neri, ortopedico di Humanitas San Pio X. Ginocchia dritte, altezza media, fisico longilineo e buona muscolatura permettono di distribuire il peso in modo equilibrato sull’articolazione senza rischio di usura della cartilagine anche durante la corsa.”

Come indicato nelle linee guida del “Piano d’azione globale OMS sull’attività fisica 2018-2030”, se per ogni individuo avere una vita attiva è il modo migliore per guadagnare salute, per le donne in particolare, il beneficio si traduce anche in prevenzione di alcune delle malattie di genere e talvolta sostiene il percorso di cura.

Praticare uno sport, tra cui anche la corsa, fin da bambine, contribuisce inoltre a costruire un futuro più sano nelle età successive dal punto di vista fisico e psicologico – aggiunge la dott.ssa Emanuela Raimondo, ortopedico esperta in osteoporosi. Ad esempio, aiuta a mantenere la giusta mineralizzazione ossea riducendo il rischio di sviluppare osteoporosi in età menopausa”.

Per iscriverti clicca qui

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici