Servizio di Psicopatologia Perinatale

Il Servizio di Psicopatologia Perinatale (dalla gravidanza a 1 anno dopo il parto), nasce per identificare precocemente e trattare il disagio materno in gravidanza e nel post-partum cercando di ridurre l’impatto della psicopatologia sulla mamma e sul neonato.

I sentimenti occasionali di tristezza o stanchezza sono normali nel periodo perinatale, tuttavia si consiglia di effettuare un consulto se si ha una combinazione di questi sintomi per più di due settimane:

  • Umore triste o depresso
  • Ansia o preoccupazione eccessiva
  • Estrema stanchezza
  • Difficoltà a concentrarsi
  • Difficoltà a dormire
  • Tendenza ad isolarsi
  • Sentirsi emotivamente distaccata dal bambino e avere scarso interesse nel prendersene cura

L’attività del Servizio di Psicopatologia Perinatale si articola in:

  • Prevenzione: attraverso un programma di Screening per individuare i predittori precoci della psicopatologia materna a partire dal I trimestre di gravidanza e fino ad un anno dopo al parto.
  • Diagnosi e cura a livello ambulatoriale
  • Supporto e consulenza specialistica presso UOC di Ginecologia e Ostetricia
  • Ricerca

Diagnosi e Trattamento:

  • Disturbo d’ansia generalizzato
  • Attacchi di panico
  • Fobie specifiche della gravidanza
  • Depressione Post-partum
  • Disturbo Bipolare
  • Psicosi puerperale
  • Disturbi della relazione madre-bambino
  • Paura del parto (Tocofobia)

Il programma terapeutico, farmacologico e psicoterapeutico, è specifico in relazione al quadro psicopatologico osservato. Esso si avvale inoltre di percorsi terapeutici Evidence-Based che si articolano all’interno di un contesto personalizzato di cura sulla base del quadro psicopatologico diagnosticato.

Chi può rivolgersi al Servizio di Psicopatologia Perinatale?

Le Donne:

  • In trattamento psicofarmacologico che stanno pianificando una gravidanza o che stanno allattando e hanno bisogno di consigli e indicazioni per la terapia psicofarmacologica
  • Che sono in gravidanza o che hanno partorito negli ultimi 12 mesi e hanno sofferto di un disturbo psichico prima della gravidanza
  • Che hanno una ricaduta di una sintomatologia psicopatologica in gravidanza o nei primi 12 mesi dopo il parto
  • Che manifestano per la prima volta, in gravidanza o nel primo anno dopo il parto , un disagio psichico

 

Promuoviamo la Ricerca Scientifica nell’ambito della Salute Mentale Perinatale, collaborando con la Cattedra di Psichiatria dell’Humanitas University (Prof. Giampaolo Perna).